NEWS - MODIFICHE CIT

Elenco delle modifiche software effettuate


11/09/2019
Si informano i manutentori che a partire dal giorno 1 ottobre 2019 cambierà l'IBAN e l'intestatario del conto su cui deve essere effettuato il versamento utile al fine di ricaricare il portafoglio virtuale.

Il nuovo IBAN su cui effettuare l'accreditamento sarà il Conto Bancoposta IT54J0760102800001031579194 intestato a REGIONE TOSCANA indicando come causale "CONTRIBUTI PER CONTROLLI IMPIANTI TERMICI".

L'ACCREDITO DELL'IMPORTO SUL PORTAFOGLIO VIRTUALE AVVERRA' SOLO IN SEGUITO ALLA VERIFICA DELL'EFFETTIVA RICEZIONE DELL'ACCREDITO NEL SUDDETTO CONTO CORRENTE. QUINDI SI CONSIGLIA DI EFFETTUARE I VERSAMENTI CON CONGRUO ANTICIPO.

Si ribadisce, anche in questo caso, che i codici dei bollini devono essere apposti sul RCEE al momento del controllo e non successivamente.


05/09/2019

Nell'attività di perfezionamento dell'applicativo e di sviluppo di nuove funzionalità, sono state effettuate varie modifiche al software CIT lato manutentore con conseguente aggiornamento manuale.

Di seguito gli aggiornamenti effettuati:

  •  Menu impianti, scheda generatore: quando un generatore è dismesso è presente un’icona che ne evidenzia la dismissione.
  •  Se un generatore è disattivato, inserendo un nuovo RCEE viene automaticamente riattivato a patto che l’impianto sia già associato alla ditta.
  • Inserimento RCEE: per le biomasse eliminato l’obbligo della misura del tiraggio.
  • Nelle stampe RCEE è stata inserita la località.
  • È stata aggiornata la modalità di inserimento della via nell’accatastamento di un nuovo impianto in relazione al caricamento dello stradario regionale;
  • È stata inserita una specifica per i terzi responsabili su come registrare la variazione responsabile e come ricercare gli impianti di cui hanno ricevuto delega alla conduzione;
  • È stato inserito il link alla tabella sull’obbligo di adozione di un sistema di trattamento dell’acqua in virtù dell’aggiornamento normativo del 18 luglio 2019.


06/08/2019
E' disponibile al questo link la nuova versione del Manuale d'uso del CIT per il Manutentore, aggiornato con tutte le ultime modifiche effettuate sull'applicativo.


05/08/2019
Si comunica che  per il periodo dal 19 al 30 Agosto 2019 il presidio di Massa sarà aperto al pubblico nei seguenti orari:

Martedì 20/08/19 dalle 09:00 alle 12:00
Giovedì 22/08/19 dalle 09:00 alle 12:00
Martedì 27/08/19 dalle 09:00 alle 12:00
Giovedì 29/08/19 dalle 09:00 alle 12:00

Dal mese di Settembre gli orari torneranno ad essere quelli ordinari.


05/08/2019
Da Lunedì 5 Agosto 2019  per l’inserimento dei nuovi impianti termici è disponibile ed integrato nel SIERT lo stradario regionale che consentirà una maggior razionalizzazione circa la collocazione geografica degli impianti, facilitandone la ricerca ed evitando eventuali creazioni multiple. Secondo la nuova procedura, sarà necessario quindi selezionare il nome della via tramite un menù ad auto completamento.

Non sarà più permesso l’inserimento manuale del nome della via/strada. 

Se la via ricercata non dovesse essere presente nell’elenco, potrete contattare il seguente indirizzo mail dal quale saranno fornite tutte le risposte alle richieste: stradario@arrr.it


04/07/2019

Nell'attività di perfezionamento dell'applicativo e di sviluppo di nuove funzionalità, sono state effettuate varie modifiche al software CIT lato manutentore con conseguente aggiornamento manuale.

Di seguito gli aggiornamenti effettuati.

- È stata inserita, nella relazione responsabile-impianto, la voce “Altri dettagli terzo responsabile/impianto” dove, per amministratori di condominio e terzi responsabili, è possibile indicare la tipologia di edificio. Tale campo potrà essere utilizzato per identificare meglio i suoi impianti scrivendo, ad esempio, l’edificio servito dall’impianto di cui la vs. ditta è terzo responsabile (es. Scuola superiore comune Firenze, Palazzo Comunale ecc.). Su questo campo è possibile fare una ricerca da impianti, selezionando nella griglia di ricerca “TERZO RESPONSABILE” o “AMMINISTRATORE” nel menù a tendina del responsabile;

- Nei dettagli dei generatori per il raffrescamento (gruppi frigo) è stato inserito un nuovo campo con la classificazione delle macchine come presenti sul RCEE e che differisce da quella della tabella delle periodicità come da normativa. Questo si è reso necessario perché i due raggruppamenti non sono normativamente allineati.

 

Il nuovo manuale, comprensivo di tutti gli allegati, può essere scaricato dall’indirizzo https://siert.regione.toscana.it/documenti/Manuale_manutentori_20190704.pdf



23/05/2019
Nell'attività di aggiornamento dell'applicativo e di sviluppo di nuove funzionalità, sono state effettuate varie modifiche al software CIT tra le quali quella relativa alla possibilità di sostituzione del generatore.

Tali modifiche hanno l'obiettivo di semplificare e rendere più veloci gli adempimenti effettuati dai manutentori.

Tutte le procedure sono dettagliatamente descritte nel manuale scaricabile a questo indirizzo.

Le filiali di ARRR rimangono a disposizioni per chiarimenti.


11/04/2019
Si comunica che, su richiesta di diversi operatori, sul SIERT sono state effettuate alcune modifiche che renderanno più facilmente leggibile la situazione del proprio cliente una volta inserito sul portale il rapporto di controllo utile alla certificazione dell'impianto termico.

Infatti, se il RCEE non presenterà anomalie (né quelle esplicitamente segnalate nelle raccomandazioni o prescrizioni, né quelle derivanti dalle apposite caselline, ad esempio ventilazione/areazione idonee NO, trattamento acqua ASSENTE eccetera) apparirà a margine della data un bollino verde.

Se vi sono delle anomalie comunque non pericolose (e dunque non inserite nelle prescrizioni) apparirà un bollino giallo. Per le anomalie pericolose segnalate nelle prescrizioni e rafforzate correttamente barrando la casella NO nello spazio: "l’apparecchio può essere messo in servizio ed usato normalmente ai fini dell’efficienza energetica senza compromettere la sicurezza delle persone, degli animali e dei beni" apparirà il bollino rosso.

Bollino rosso, giallo e arancione danno luogo a richiesta di messa a norma da parte della agenzia attraverso la successiva attività post certificazione e che verrà eseguita secondo le tempistiche e le modalità previste dall'Autorità competente (Regione Toscana)


12/02/2019
Facendo seguito alla news del SIERT pubblicata in data 27.12.2018 (https://siert.regione.toscana.it/schedanews.php?mn=4&stmn=1&nws_id=419)

e alla luce del fatto che sono stati risolti i problemi tecnici verificatisi a dicembre, si comunica che su indicazione della Regione Toscana, il termine massimo per l'inserimento dei rapporti di controllo con bollino regionale nel gestionale SIERT sarà riportato a 60 giorni a partire dal giorno lunedì 4 marzo.

Si informa inoltre che mercoledì 13/02/2019 a partire dalle ore 13.00 sarà fermato il SERVER e l'applicativo SIERT non sarà raggiungibile per manutenzione al server ed effettuazione riallineamento dati.

Scusandoci anticipatamente vi assicuriamo che cercheremo di ridurre i disservizi il più possibile.


06/02/2019
Si informano i manutentori che, in seguito all'incorporazione di Artel Energia nell'Agenzia Regionale Recupero Risorse Spa, è cambiato l'intestatario del conto su cui deve essere effettuato il versamento utile al fine di ricaricare il portafoglio virtuale.
Il nuovo intestatario è AGENZIA REGIONALE RECUPERO RISORSE S.P.A.
Si precisa inoltre che il codice IBAN rimane inalterato. IT96F0103014100000004426959.

Si ricorda ancora una volta che i versamenti per la ricarica del portafoglio virtuale devono essere fatti dal manutentore e a nome proprio. Non sono validi i versamenti effettuati dal responsabile dell'impianto anche se caricati dal manutentore che effettua il rapporto di efficienza ENERGETICA. Si ribadisce, anche in questo caso, che i codici dei bollini devono essere apposti sul RCEE al momento del controllo e non successivamente.
Le ricariche effettuate da parte dei responsabili saranno ritenute non valide con effetto immediato.


30/01/2019
In seguito alla riassunzione dal primo gennaio 2019 da parte della Regione della competenza sugli impianti termici installati nella città di Grosseto, si ricorda alle ditte interessate che:

-  I Rapporti di controllo di efficienza energetica (RCEE) redatti sino al 31/12/2018 e muniti del bollino del Comune di Grosseto potranno essere inseriti nel CIT – SIERT entro trenta 30 giorni dalla data del loro rilascio, dopo tale termine non sarà più possibile farlo;

-  Le eventuali rimanenze di bollini del Comune di Grosseto non potranno più essere utilizzate né tantomeno essere convertite in crediti sul portafoglio virtuale del CIT - SIERT: eventuali modalità di rimborso di tali crediti verso il Comune di Grosseto dovranno quindi essere discusse col Comune stesso;

-  Gli RCEE redatti dal primo gennaio 2019, per poter essere validamente trasmessi tramite CIT dovranno essere associati al Bollino del portafoglio virtuale del CIT - SIERT;
 
Per TUTTE le info visita il sito www.siert.regione.toscana.it, mentre per richieste specifiche di informazione è disponibile la mail: info.citsud@siert.regione.toscana.it


15/01/2019
Si informa che mercoledì 16/01/2019 a partire dalle ore 15.00 sarà fermato il SERVER e l'applicativo SIERT non sarà raggiungibile per manutenzione al server.

Cogliamo l'occasione anche per informarvi che a partire dalle ore 13.00 di venerdì 18 gennaio, per manutenzione al programma di gestione del conto corrente bancario, non sarà possibile approvare le richieste di ricarica del portafoglio elettronico fino al pomeriggio di lunedì 21 gennaio.


Scusandoci anticipatamente vi assicuriamo che cercheremo di ridurre i disservizi il più possibile.



08/01/2019
Si informa che mercoledì 09/01/2019 a partire dalle ore 08.00 sarà fermato il SERVER e l'applicativo SIERT non sarà raggiungibile per manutenzione al server.

Scusandoci anticipatamente vi assicuriamo che cercheremo di ridurre i disservizi il più possibile.


27/12/2018
A causa di alcuni problemi tecnici indipendenti dalla nostra volontà e che abbiamo riscontrato sul gestionale SIERT, comunichiamo che per cercare di risolvere in parte i disagi a cui le ditte di manutenzione sono andate incontro in questi giorni, il termine di inserimento sul modulo CIT dei rapporti di controllo è stato allungato di ulteriori 15 giorni. Pertanto, dalla data di redazione del rapporto di controllo, ci saranno 75 giorni di tempo per il relativo inserimento sul SIERT. La disposizione è solo temporanea ed è già in vigore, allo scopo di poter evadere i comprensibili ritardi causati dal rallentamento del SIERT nei giorni scorsi. Nella seconda quindicina di gennaio, si procederà a ristabilire il termine di 60 giorni.


27/12/2018
Si informano i manutentori che i bollini regionali rilasciati nell'anno 2018 e il cui codice è del tipo 2018xxxxxxx non scadranno il 31 dicembre 2018 e potranno essere utilizzati anche su RCEE redatti nell'anno 2019. Con l'occasione si ricorda, ai fini della validità del RCEE, che il CODICE del bollino deve essere apposto in ogni copia del RCEE e rilasciato al responsabile dell'impianto al momento del controllo.


27/12/2018
Si precisa ancora una volta che i versamenti per la ricarica del portafoglio virtuale devono essere fatti dal manutentore e a nome proprio. Non sono validi i versamenti effettuati dal responsabile dell'impianto anche se caricati dal manutentore che effettua il rapporto di efficienza ENERGETICA. Si ribadisce, anche in questo caso, che i codici dei bollini devono essere apposti sul RCEE al momento del controllo e non successivamente.
Le ricariche effettuate da parte dei responsabili saranno ritenute non valide con effetto immediato.


18/12/2018
Si informa che giovedì 20 dicembre a partire dalle ore 13.30 sarà fermato il SERVER e l'applicativo SIERT non sarà raggiungibile per manutenzione.

Scusandoci anticipatamente vi assicuriamo che cercheremo di ridurre i disservizi il più possibile.


22/11/2018
Si informa che giovedì 22 novembre a partire dalle ore 16.00 sarà fermato il SERVER e l'applicativo SIERT non sarà raggiungibile per manutenzione al server.

Scusandoci anticipatamente vi assicuriamo che cercheremo di ridurre i disservizi il più possibile.


29/10/2018
Si informa che martedì 30 Ottobre a partire dalle ore 14.00 sarà fermato il SERVER e l'applicativo SIERT non sarà raggiungibile per la pubblicazione di modifiche all'applicativo CIT sia lato manutentori che agenzie.

Con l'occasione si invita, nei giorni successivi, a consultare le news presenti nel sito web all'indirizzo https://siert.regione.toscana.it/news_modifiche_cit.php?mn=2&stmn=14  o raggiungibili dall'area riservata per informazioni sugli aggiornamenti effettuati.

Scusandoci anticipatamente vi assicuriamo che cercheremo di ridurre i disservizi il più possibile.


03/10/2018
Si informa che mercoledì 10 Ottobre a partire dalle ore 15.00 sarà fermato il SERVER e l'applicativo SIERT non sarà raggiungibile per la pubblicazione di modifiche all'applicativo CIT sia lato manutentori che agenzie.

Salvo imprevisti, il sistema sarà nuovamente funzionante a partire dal tardo pomeriggio.

Con l'occasione si invita, nei giorni successivi, a consultare le news presenti nel sito web all'indirizzo https://siert.regione.toscana.it/news_modifiche_cit.php?mn=2&stmn=14  o raggiungibili dall'area riservata per informazioni sugli aggiornamenti effettuati.

Scusandoci anticipatamente vi assicuriamo che cercheremo di ridurre i disservizi il più possibile.


28/09/2018
Da oggi è possibile aggiornare la scheda responsabile, correggendo i campi Cognome e Nome dove quest'ultimo è mancante.

Con questa modifica, unitamente a quelle precedente sul titolo del responsabile e sul codice fiscale, la procedura di aggiornamento dei dati del responsabile precedente all'invio del RCEE è svolta in autonomia dal manutentore senza dover contattare l'agenzia di riferimento.

E' necessaria la segnalazione alle agenzie di riferimento solo quando durante l'aggiornamento dati compare la scritta “Responsabile già presente in banca dati”, stiamo lavorando anche per risolvere questa problematica dovuta alla presenza dello stesso responsabile su diversi precedenti applicativi provinciali.


29/08/2018
In allegato è presente la procedura, illustrata nel dettaglio, di variazione dei dati del responsabile nel caso in cui non sia possibile inviare gli RCEE per dati responsabile non completi.
In particolare è illustrata la modalità di modifica del titolo di proprietà.


28/08/2018

Vista l'obbligatorietà del codice fiscale è stato implementato un controllo anche per i dati importati mancanti di codice fiscale per cui non sarà possibile inserire RCEE senza aver prima inserito il codice fiscale.

Si consiglia di verificare la presenza di tale dato prima di inserire RCEE e di inserirlo se mancante.

A tal fine è stato inserito anche un link nella scheda RCEE da cui è possibile aprire la finestra del dettaglio responsabile.



24/08/2018
Sezione generatori:
  • ripristinata la periodicità dei controlli nello spazio evidenziato di verde in fondo alla pagina di dettaglio del generatore
  • sono stati aggiunti controlli sulle date di installazione, accensione
Sezione RCEE:
  • aggiunta la ricerca per data invio RCEE
  • aggiunto nel modulo excel ,che viene creato in seguito alla ricerca,  la data di scadenza RCEE
  • aggiunto controllo su RCEE in bozza: non sarà più possibile inviare RCEE in bozza dopo 60 giorni dall'inserimento.
  • RCEE di tipo 2. Sono stati aggiunti i modelli per la stampa degli RCEE precompilati (varie versioni) dei gruppi frigo.
  • è stato aggiunto un controllo sulla data di effettuazione del controllo.
Sezione impianti:
  • nel caso di un terzo responsabile potrà essere visualizzato nella pagina di riepilogo degli impianti una specifica sotto il nome del responsabile. Tale specifica dovrà essere inserita nella scheda responsabile nella “Gestione associazione responsabile ad impianto”
  • sono stati aggiunti controlli sulle date di installazione o avviamento impianto


22/08/2018
Si informa che giovedì 23 Agosto a partire dalle ore 14.00 sarà fermato il SERVER e l'applicativo SIERT non sarà raggiungibile per la pubblicazione di modifiche all'applicativo CIT sia lato manutentori che agenzie.

Con l'occasione si invita, nei giorni successivi, a consultare le news presenti nel sito web all'indirizzo https://siert.regione.toscana.it/news_modifiche_cit.php?mn=2&stmn=14  o raggiungibili dall'area riservata per informazioni sugli aggiornamenti effettuati.

Scusandoci anticipatamente vi assicuriamo che cercheremo di ridurre i disservizi il più possibile.


03/08/2018

Si informa che mercoledì 8 Agosto avranno inizio le operazioni di RIALLINEAMENTO dei dati degli impianti della provincia di Pistoia.

A tal fine, a partire dalle ore 14.00 sarà fermato il SERVER e l'applicativo SIERT non sarà raggiungibile fino al termine di tutte le operazioni di trasferimento dei dati.

Con l'occasione si ricorda che i dati delle province di Lucca, Livorno, Massa Carrara e Pisa sono stati riallineati

Scusandoci anticipatamente vi assicuriamo che cercheremo di ridurre i disservizi il più possibile.



03/08/2018
E' stata aggiunta una legenda con descrizione di quali campi compilare per poter ottenere il codice catasto di un impianto e/o il codice fiscale del responsabile di impianti accatastastati da altro manutentore, nella "Ricerca Codici Catasto" persente nel menù a tendina della voce IMPIANTI


01/08/2018
Sono di seguito sono indicate le chiusure estive di tutte le agenzie energetiche.

AMBITO TERRITORIALE

SOCIETÀ

CHIUSURE

Comune di Arezzo e ambito provinciale di Arezzo

ARTEL Energia Srl

Resp.: Anna Maria Grasso

GIORNII: 6 e 7 AGOSTO

Tutti i comuni di popolazione inferiore ai 40.000 abitanti della Città Metropolitana di Firenze

Agenzia Fiorentina per l'Energia

Resp.: Massimo Pepe

NESSUNA CHIUSURA

Comune di Prato e ambito provinciale di Prato; Comuni di: Campi Bisenzio, Scandicci, Sesto Fiorentino, Empoli

PubliES srl

Resp.: Stefano Chini

DAL 4 AL 19 AGOSTO

Comune di Pistoia e ambito provinciale di Pistoia

Publicontrolli srl

Resp.: Lorenzo Matani

DAL 13 AL 17 AGOSTO

Provincia di Lucca e Comune di Massa

SEVAS CONTROLLI srl

Resp.: Primo Riscossa

NESSUNA CHIUSURA

Provincia di Massa Carrara

Resp.: Elisabetta Bompressi

PRESIDIO DI MASSA: DAL 16 AL 24 AGOSTO

PRESIDIO DI CARRARA: DAL 13 AL 17 AGOSTO

Comune di Pisa e ambito provinciale di Pisa

Agenzia energetica
provincia di Pisa srl

Resp.: Giovanni Carnevale

NESSUNA CHIUSURA

Comune di Livorno e ambito provinciale di Livorno

Agenzia Energetica della Provincia di Livorno - EALP Srl

Resp.: Roberto Bianco

NESSUNA CHIUSURA

Comune di Siena e ambiti provinciali di Grosseto e Siena

Agenzia Provinciale per l'Energia, l'Ambiente e lo Sviluppo Sostenibile srl

Resp.: Leonardo Maiellaro

DAL 13 AL 17 AGOSTO



20/06/2018
Si informa che mercoledì 20 giugno avranno inizio le operazioni di RIALLINEAMENTO dei dati degli impianti della provincia di Pisa.

A tal fine, a partire dalle ore 13.00 sarà fermato il SERVER e l'applicativo SIERT non sarà raggiungibile fino al termine di tutte le operazioni di trasferimento dei dati.

Con l'occasione si ricorda che i dati delle province di Lucca, Livorno e Massa Carrara sono stati riallineati

Scusandoci anticipatamente vi assicuriamo che cercheremo di ridurre i disservizi il più possibile.

 



28/05/2018

Si informa che martedì 29 maggio avranno inizio le operazioni di  RIALLINEAMENTO dei dati degli impianti della provincia di Massa Carrara compreso il comune di Carrara.

A tal fine, a partire dalle ore 14.00 sarà fermato il server e l'applicativo SIERT non sarà raggiungibile fino al termine di tutte le operazioni di trasferimento dei dati.

Con l'occasione si ricorda che i dati delle province di Lucca e Livorno e quelli del comune di Massa sono stati riallineati

Scusandoci anticipatamente vi assicuriamo che cercheremo di ridurre i disservizi il più possibile.
 



11/05/2018
Da oggi è disponibile la funzionalità di import massivo degli RCEE. In allegato istruzioni e specifiche tecniche.


18/04/2018
Si informano le ditte operanti nel territorio delle province di Siena e Grosseto passaggio al CIT – SIERT muteranno le attuali modalità operative per la consegna dei Rapporti di controllo di efficienza energetica.

Fino a nuova comunicazione sarà ancora possibile continuare ad utilizzare i bollini elettronici emessi dalla società APEA oltreché inviare con le già note modalità i rapporti di controllo di efficienza energetica redatti nei territori di competenza.  

Si precisa che per quanto riguarda i bollini elettronici emessi in nome e per conto della Regione,  è già possibile – è anzi preferibile e consigliato -  procedere all’annullamento di quelli non usati al fine di trasferire il credito derivante dall’annullamento nel portafoglio elettronico del CIT – SIERT.

A tal fine si invitano le ditte interessate ad osservare le seguenti istruzioni:
1 – compilare il modulo allegato;
2 – elencare i bollini da annullare ed unirli al predetto modulo;
3- inviare con pec alla pec  bollini@pec.apea.siena.it  il modulo e l’elenco dei bollini da annullare.

All’atto dell’annullamento dei bollini verrà inviata una comunicazione con la conferma del trasferimento del credito derivante dall’operazione sul portafoglio elettronico del CIT SIERT.  

Si ricorda infine che per informazioni e chiarimenti APEA è a disposizione attraverso i propri operatori al numero 0577-272367 oltreché con la casella di posta elettronica: info.citsud@siert.regione.toscana.it


13/04/2018
Si ricorda che, al fine della corretta procedura di certificazione dell'impianto termico,  il Rapporto di Controllo di Efficienza Energetica da rilasciare al cliente deve essere sempre corredato dal numero di bollino regionale SIERT.

La sua assenza o la presenza di timbri o diciture del tipo “Bollino assolto dal manutentore” o simili comportano una irregolarità che, se rilevata in sede di ispezione effettuata ai sensi dell'articolo 11 del Regolamento Regionale n. 25/r, determina tutte le conseguenze a carico di chi ha omesso di seguire tale procedura.

Si ribadisce pertanto che non è sufficiente il solo pagamento del bollino senza l'indicazione del codice nel RCEE, anche se l'assolvimento dell'onere contributivo fosse comprovato da eventuali note riportate nei documenti fiscali a corredo dell'intervento manutentivo. Si ricorda infatti che il cittadino, tramite il codice univoco del bollino, ha diritto ad effettuare tutti i controlli del caso sul gestionale del SIERT.


27/03/2018
Si informano i manutentori che è stata effettuata una modifica al software SIERT-CIT sulla data di installazione del generatore.
Nella scheda generatori è obbligatorio inserire una data di installazione per i generatori nuovi.

Per i generatori già inseriti tale dato viene richiesto obbligatoriamente all'inserimento del RCEE.

Si ricorda che la data di installazione è anche un dato obbligatorio nella compilazione del RCEE cartaceo.


23/03/2018
Si informano i manutentori che è stato aggiunto, nel foglio excel che viene creato nella pagina di ricerca degli impianti, la colonna riportante il vecchio codice catasto accanto alla colonna dei codici catasto regionali.


14/03/2018
Si informano i manutentori che è stato pubblicato l'RCEE precompilato anche per i generatori a biomassa.

I link si trovano in fondo alla pagina dell'RCEE.


09/03/2018
E' stata pubblicata la funzione utile ad identificare se l'impianto che la ditta intende associarsi è già presente nel catasto e per conoscere il codice catasto, necessario per l'acquisizione.
Tale funzionalità è raggiungibile dal menù "Impianti" alla pagina "Ricerca codici catasto".

Per effettuare  la ricerca è necessario inserire obbligatoriamente la provincia e il comune più due parametri a scelta tra codice fiscale (per intero), POD (per intero), PDR (almeno le ultime 7 cifre), matricola (anche parziale), cognome e nome del responsabile impianto.
Nel caso in cui, pur avendo inserito i dati richiesti, il sistema non fornisca nessuna corrispondenza, non è comunque detto che l'impianto non sia censito, ma molto probabilmente è presente ma carente di uno dei dati inseriti per la ricerca, per cui il sistema non lo trova.
Si invita la ditta, prima di creare un nuovo impianto, a chiedere conferma all'Agenzia di competenza.


08/03/2018
Si informano i manutentori che è stata implementata la funzionalità che permette la visualizzazione della password nella pagina di login e di modifica della password.
E' sufficiente cliccare sull'icona a forma di occhio posta a lato per visualizzare la password inserita (al posto dei puntini).


06/03/2018
Si informano i manutentori che sono state effettuate le seguenti modifiche:

- nella pagina di invio dell'RCEE eviene disattivato il tasto di invio fino a quando non è terminata l'operazione di salvataggio.

- nella pagina "generatori" è stato inserito un controllo all'inserimento della matricola del generatore che avvisa se viene inserita una matricola già presente nel db della stessa marca.E' stata aggiunto nella form di ricerca posta a sinistra della pagina la ricerca per RCEE assente o scaduto.


16/02/2018
Si informa che è stato pubblicata la nuova revisione del "Manuale utente impresa di manutenzione degli impianti termici" aggiornato al 14/02/2018.

Manuale d'uso per manutentori




15/02/2018
Si comunica a tutti i manutentori  che, per facilitare il processo di migrazione di tutti i dati presenti nei catasti delle Agenzie Provinciali Toscane nel modulo CIT del SIERT e in un'ottica di semplificazione delle procedure, così come anche richiesto dai rappresentati dei manutentori, è stata modificata la procedura inerente LA MODIFICA DEL RESPONSABILE DI IMPIANTO.
Fino ad oggi le modifiche suddette potevano essere effettuate solo dagli operatori dell'Agenzia di riferimento ai quali andava indirizzata una mail con allegato il modulo di cambio di responsabile.

Con le evoluzioni dell'applicativo, dovute all'adozione del SIERT in tutta la Toscana, i cambiamenti relativi al responsabile saranno effettuabili direttamente dai manutentori, inserendo autonomamente i dati del nuovo responsabile.

Dovrà essere poi obbligatoriamente inserito o l'RCEE o il modulo di cambio responsabile corredato da documento di identità (Il modulo è scaricabile all'interno della sezione modulistica del sito http://siert.regione.toscana.it) debitamente firmati dal nuovo responsabile.

E' stata inoltre implementata la funzionalità per permettere la modifica dell responsabile anche al momento dell'acquisizione di un impianto accatastato da altra ditta, attraverso il tasto " Nuovo Cambio Responsabile" in fondo alla pagina "Impianti"

Si invita, però, alla massima attenzione nell'utilizzo di questa funzionalità, onde evitare cambiamenti non giustificati: tutte le modifiche, infatti, saranno monitorate da questa Agenzia ed oggetto di eventuali verifiche ed ispezioni.

Rimane opportuno, quindi, chiedere preventivamente conferma all'Agenzia di riferimento nell'ipotesi in cui abbiate dei dubbi circa il cambiamento dei dati inerenti il responsabile e di effettuare in autonomia l'operazione solo per le fattispecie in cui abbiate certezza della necessità di modificare i dati del responsabile.

Si ricorda, inoltre, che è stata data la possibilità al manutentore di integrare eventuali dati mancanti relativi al responsabile di impianto (ad es. il CF) senza l'intervento di operatori dell'Agenzia, fino all'inserimento del RCEE.


07/02/2018
Si informano i manutentori che utilizzano la funzionalità di stampa dell'RCEE precompilato, che è stata aggiunta la possibilità di stampare l'RCEE con una data diversa da quella di stampa.

E' inoltre possibile inserire un RCEE riportante una data successiva fino a 30 giorni.

Ovviamente tale RCEE sarà solo in stato di bozza e non potrà essere inviato.


06/02/2018
Si informano i manutentori che è stata effettuata una modifica all'applicativo in modo che all'approvazione del pagamento il sistema invii in automatico una mail al manutentore informandolo dell'avvenuto accredito.
Nella pagina pagamenti sarà contemporaneamente pubblicata un'attestazione del pagamento scaricabile in formato pdf.
Tale attestazione si trova a sinistra del pagamento.


23/01/2018
Si informano i manutentori che è stata implementata la funzionalità di modificare i dati "In qualità di" e "dal" nel caso in cui siano vuoti.


17/01/2018
Si informano i manutentori che è stata implementata la possibilità di inserire un RCEE in cui non è apposto un bollino in seguito a rifiuto da parte del responsabile dell'impianto.
Al fine di tale inserimento, nella scheda bollini, scegliere, al posto del numero del bollino, la voce "RIFIUTO PAGAMENTO BOLLINO".
Dopo aver confermato la dichiarazione che sarà visualizzata il manutentore deve riportare nel campo "Note" il mancato riconoscimento del bollino ed allegare la scansione dell'RCEE nella scheda "Documenti Allegati".

Si ricorda che in assenza del pagamento del bollino, l'invio dell' RCEE al CIT ha funzione meramente informativa nei confronti dell'Autorità Competente ai fini dell'adozione dei provvedimenti che saranno ritenuti più opportuni e non è da intendersi come "trasmissione" ai sensi dell'art. 10 co. 9 del RR 25/R del 2015.


16/01/2018
Si informano i manutentori che è stata eliminata l'obbligatorietà dell'inserimento della "prova fumi" per gruppi frigo, scambiatori e cogeneratori.


16/01/2018
Si informano i manutentori che è stata fatta  una modifica alla ricerca degli RCEE e degli Impianti  in modo che non venga effettuata  in automatico la ricerca all'accesso nelle suddette pagine ma solo dopo aver cliccato sul pulsante "cerca" o "invio da tastiera".

Inoltre è stato aggiunto un controllo sull'ubicazione dell'impianto: le ditte manutentrici che devono inserire i dati in impianti ubicati in più di una provincia devono scegliere obbligatoriamente una provincia per effettuare la ricerca.

Quindi per effettuare la ricerca su impianto rcee è necessario prima impostare dei parametri di ricerca e poi cliccare sul tasto "cerca" posto in alto a sinistra.


12/01/2018
Si informano i manutentori che è stata fatta una modifica al campo depressione canale da fumo nella scheda di inserimento della prova di combustione pubblicando anche un link alla pagina esplicativa di come effettuare ed inserire tale misura.